Fotografi

Accedi alla preziosa cerchia degli amici dei tuoi clienti. 2/2.

 Agosto 14, 2019

By  Mauro Aluffi

Parte 2 di 2. In questo articolo ti spiego il mio metodo automatizzato per accedere alla cerchia dei pari dei miei clienti.

Nell’articolo precedente hai visto quanto sia importante per te prevedere un piano che ti dia l’accesso diretto alla cerchia dei pari dei tuoi clienti. Hai compreso per quale motivo sono così importanti e per quale motivo dovresti preoccuparti di loro.
Oggi voglio darti alcuni consigli teorici e spiegarti nel dettaglio come io faccio questa cosa, con quali tempi, con quali strumenti ecc.
Ecco quindi alcuni consigli su come ottenere clienti dai tuoi clienti.

Prevedi una ricompensa per il tuo cliente.

Nessuno fa niente per niente, so che è brutto ma è così.
Chiedere semplicemente “di farti pubblicità” non funzionerà mai! Oh, ti dirà di sì, certamente, ma poi non lo farà.
Non perché il tuo cliente sia cattivo oppure non voglia, semplicemente perché se lo dimentica. E siamo d’accordo che non viva con il pensiero fisso di aiutare il proprio fotografo, no? Nell’immediato hanno un grande entusiasmo (ed è per questo che mando sempre una anteprima del servizio), ma poi le cose della vita riacquistano il normale ritmo, e tu passi in secondo piano.
Quindi, inevitabilmente, la tua richiesta finirà dietro le millemila incombenze che tutti noi abbiamo ogni giorno. In pratica se lo dimentica.
Per “ricordarglielo” devi regalargli qualcosa. Quello che vuoi, ma deve avere un premio e, come sempre, una scadenza per ottenerlo.

Dagli istruzioni precise su cosa vuoi che faccia.

Non commettere l’errore di delegare completamente al tuo cliente la parte di “vendita” della tua persona.
Come dico sempre loro non sono i nostri venditori, e non saranno certo in grado di dire cosa serve nel modo giusto come invece sai fare tu.
Se sei un fotografo quindi e vuoi ottenere referral, prepara una procedura, spiegagliela e assicurati che la segua.
Ad esempio: “Voglio regalarti questa cosa, ma in cambio vorrei che facessi questo, questo e quest’altro, in questo preciso ordine”. (Altrimenti niente regalo)
Patti chiari e amicizia lunga, ma soprattutto tutto che fila liscio e senza intoppi.

E’ importante il concetto: stai pagando per quello “spazio pubblicitario” quindi hai il diritto di esigere che le cose siano fatte come tu le hai progettate.

E’ questa la grande differenza tra questo modo di fare marketing, e il passaparola.

Come ho integrato questa cosa nel mio flusso di lavoro?

Ora che conosci le piccole e semplici regolette generali per ottenere clienti dai tuoi clienti, passiamo alla fase di implementazione.
Ciò che ti scrivo nelle prossime righe è il mio personale modo di mettere in pratica la strategia, e non è detto che tu debba fare esattamente in questo modo.
Magari tu non hai un software che invia mail e SMS in automatico, magari preferisci fare tutto a mano ogni volta, magari vuoi farlo in modo cartaceo, magari addirittura non hai un database.
Io ho scelto degli strumenti e li ho plasmati per le mie esigenze.
Ma entriamo nel vivo.

Il giorno prima del servizio fotografico, invio un SMS che li avvisa che possono “guadagnarsi” una stampa con cornice. Tutto quello che devono fare è seguire le istruzioni che trovano QUI. (clicca per scoprire).

Cliccando sul link accedono alla procedura da seguire per avere la stampa in regalo, ciò che chiedo loro è:

  • Scattami una foto mentre lavoro.
  • Pubblicala sui tuoi social e tagga i tuoi amici
  • Pubblicala nel tuo gruppo pre-parto WhatsApp
  • Scrivi questa frase: Non esiste una seconda occasione per un regalo così bello” seguito dal link http://promo.mauroaluffi.com/portfolio

La landing page dove atterrano è stata costruita con Stickyfolios, uno strumento che uso da anni con grande soddisfazione.
Se non lo hai o non vuoi acquistarlo puoi creare una pagina sul tuo sito, una email (anche se non la userei come prima scelta) o una telefonata (difficile da gestire).
Personalmente ho scelto di inviare un SMS perché ha un tasso di apertura del 99% ed è proprio il canale perfetto per questo genere di comunicazioni.

ATTENZIONE: Errore da evitare!
Non inviare l’SMS il giorno stesso del servizio, non lo leggeranno. Dai tempo ai tuoi clienti di ricevere, studiare e comprendere ciò che gli stai chiedendo di fare.

Questa è una regola importantissima che vale PER TUTTO.
Il timing è fondamentale nel marketing, sbagliarlo può rovinare completamente una strategia ben progettata e gettare in fumo settimane di lavoro e darti l’impressione che quel tipo di approccio non funziona, mentre in realtà hai solo scelto male i tuoi tempi.

Ok Mauro, ma che sbatti mandare un SMS ogni volta che ho un servizio.

Hai ragione, me ne sono accorto subito anche io, questa è un’operazione ripetitiva ed è perfetta per essere automatizzata con Active Campaign, il software con il quale gestisco il 99% delle mie comunicazioni.
E infatti così ho fatto.
Il giorno prima di ogni servizio, in automatica parte un SMS che spiega alle persone esattamente ciò che dovranno fare per ottenere una stampa fine art con cornice in regalo. E ai regali difficilmente si dice di no. I tuoi clienti hanno tutto il tempo di metabolizzare la cosa, pensarci sopra, pararne tra di loro e decidere. E di solito la decisione è: ok facciamolo, non costa niente e ci regala una stampa.
In questo modo durante il servizio fotografico i tuoi clienti sapranno esattamente ciò che dovranno fare per ricevere il tuo regalo e lo faranno di buon cuore.

Di solito, a questo punto accade una cosa: i tuoi clienti si rendono magicamente conto dell’importanza che questo genere di azioni hanno per te, capiscono che possono davvero aiutarti a raggiungere qualcuno che per te è prezioso e, se non sei una persona maleducata che tratta male i propri clienti, avranno desiderio di aiutarti e darti una mano.
Tutti i nostri clienti hanno qualcuno nel loro “bagaglio di conoscenze” a cui potrebbe interessare ciò che facciamo, tutti credimi. Non stimolare queste dinamiche significa rinunciare ad usare un’arma potentissima (a costo zero o quasi) e privarsi irragionevolmente di uno strumento semplice e profittevole.

Tutti cercano strategie da fotografi per trovare nuovi clienti, ma si va sempre a cercarli lontano, si cercano persone nuove (che costano soldi e tempo per essere convertite), quando il giardino verde è vicino a te.

Nel mio corso Metodo Aluffi insegno diverse strategie come questa, semplici e veloci da implementare ma soprattutto che vanno avanti da sole, in autonomia facendo sempre la cosa giusta nel momento giusto.
Se vuoi scoprire nel dettaglio tutti gli argomenti di questo corso che ti insegna a lavorare con metodo ed efficacia, puoi cliccare QUI.

Bene! A questo punto hai tutti gli strumenti per creare la tua piccola strategia di marketing, testarla, ottimizzarla e iniziare a goderne i benefici.

Come sempre se hai domande o commenti da fare, ti invito a farlo qui sotto, ciao!

Chi è che scrive?


Sono un fotografo di famiglia da circa dieci anni, titolare di due studi fotografici in Piemonte. Attraverso il blog METODO ALUFFI condivido la mia esperienza sul campo aiutando i fotografi imprenditori a sviluppare il proprio sistema di marketing, specifico per chi si occupa di fotografia per bambini.

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}
>

Una consulenza GRATUITA di due giorni, direttamente nel tuo studio?

Lo studio che beneficerà della consulenza gratuita verrà scelto dal sottoscritto in modo arbitrario e senza attribuzione di alcuna vincita o premio.

  • Analisi strategica
  • Materiale cartaceo
  • Comunicazione