Alzare i prezzi è come togliere le rotelle alla bici

a couple of months ago

Tutti ti cercano, tutti ti fanno i complimenti, tutti ti dicono quanto sei bravo e il numero dei servizi fatti ti porta a pensare che forse forse…è ora di alzare i prezzi. Se lavori così tanto è ora di alzare i prezzi, non dicono quello nei corsi di marketing?

Ok sembra sensata come cosa e sono pure d’accordo, solo che quando alzi i tuoi prezzi scopri che i tuoi clienti fedeli, quelli con i quali sei partito, vanno da un’altra parte.
Cominciano a guardare altrove, a pensare che ti sei montato la testa e che se alzi i prezzi quasi quasi è meglio mettersi alla ricerca di qualcun altro.
Che puntualmente trovano in un nano secondo.

Vedi, il fatto è che alzare i prezzi è un po’ come togliere le rotelle della tua bici.

Ok sembra sensata come cosa e sono pure d’accordo, solo che quando alzi i tuoi prezzi scopri che i tuoi clienti fedeli, quelli con i quali sei partito, vanno da un’altra parte.
Cominciano a guardare altrove, a pensare che ti sei montato la testa e che se alzi i prezzi quasi quasi è meglio mettersi alla ricerca di qualcun altro.
Che puntualmente trovano in un nano secondo.

Finché le hai tutto va alla grande, puoi anche permetterti di fare qualche metro senza mani che tanto non cadi.
Poi le togli e scopri che “il mondo dei grandi” è un po’ diverso, tutto ciò a cui eri abituato prima di colpo non c’è più.

Se ti fermi un attimo sei con il culo per terra e il ginocchio sanguinante…eppure sono due cavolo di rotelle possibile che facciano tutta questa differenza?

E’ possibile, sì. Così come alzare il prezzo (in alcuni casi) fa tutta la differenza del mondo, togliere le rotelle è un lusso che puoi permetterti solo se sei preparato ad affrontare tutto ciò che ne consegue.

Ora, seguimi che è importante.

  1. Se non puoi permetterti di alzare i tuoi prezzi allora è una manovra che non devi fare. Altrimenti vai con il culo per terra.
  2. Per poterti permettere una manovra così importante, una manovra che va a toccare un “parametro” così delicato per il tuo business devi avere una clientela che non ti ha scelto per il prezzo.
  3. Per avere una clientela che non ti ha scelto per il prezzo dei essere l’unico professionista che hanno in mente quando pensano al loro fotografo di famiglia. Devono VOLERE te e non il tuo prezzo.
  4. Per essere così importante per loro devi avere creato un BRAND.
  5. Per creare un BRAND ti serve saper far marketing professionale altrimenti il massimo che puoi fare è un logo creativo e uno slogan che suona falso nella mente dei tuoi clienti perché privo di sostegno.

Ecco spiegata in 5 punti la strategia per alzare i prezzi.

Se fosse così facile ragazzo mio, ci sarebbero solo fotografi di successo nel mondo, non trovi?

Quindi se hai seguito per filo e per segno il mio ragionamento sai quale leva del tuo business devi andare a regolare per evitare di essere percepito per l’ennesima volta come “quello che fa le foto ai bambini ed è onesto“.

L’onesto che intende il tuo cliente significa povertà per te.
L’onesto che intendo io significa affermarsi nel settore.

Per questo ti scrivo allo scopo di ricordarti che hai ancora qualche giorno per partecipare all’edizione di METODO ALUFFI del 31 ottobre. Dopo tale termine se vuoi essere dei nostri ti costa 120€ in più.
Se ancora non lo hai fatto clicca sul pulsante qui sotto e scopri quanto tempo ti rimane prima che l’offerta svanisca per sempre.

Tu che tipo di fotografo onesto vuoi essere tra cinque anni?

Leave a Comment:

All fields with “*” are required

Leave a Comment:

All fields with “*” are required