Il PRIMO grande problema di chi fa marketing.

7 months ago

In questi anni mi sono reso conto che ci sono DUE grandi difficoltà, per chi decide di studiare marketing e applicarlo.

In questo articolo parleremo della prima, e cioè FARE LE COSE.

Spero di non dover ripetere che non si fa marketing senza creare i propri materiali FISICAMENTE, e in modo concreto.
Tuttavia questa è una parte che difficilmente le persone riescono a digerire. Non si sa per quale motivo si crede che il marketing sia una attività che si possa automatizzare completamente e, soprattutto, delegare in toto a qualcun altro senza dovercisi impegnare in prima persona.

Faccio le sponsorizzate“, “Ho un amico che mi fa AdWords” “C’è un tizio che mi fa volantinaggioNON è fare marketing. Fare marketing significa prima di tutto esporsi, e in secondo luogo creare contenuti.

Se non sei un nerd, se non ti piace scrivere, non ti piace fare i conti, se in video ti sudano le ascelle che l’operatore deve uscire dallo studio…i casi sono tre:

1. Hai sbagliato periodo storico in cui aprire un’attività
2. Ti sforzi e ti impegni per imparare
3. Impari cosa devi fare e poi paghi qualcuno che lo faccia per te

Capisci bene che in realtà le tue possibilità sono solamente due, a meno che tu non sia Marty McFly e non abbia una DeLorean in garage.

Quindi non si scappa, l’ho detto l’anno scorso e ripetuto quest’anno a Cifoto, lo scrivo di continuo nei gruppi Facebook e lo ripeto sempre ai miei studenti: se non ti fai il culo non funziona NIENTE.

Sul profilo di una mia studente ieri ho letto questa bella frase: “non conosco nessuno che sia diventato ricco lavorando dalle 9 alle 17:00”.

Niente di più vero. Le cose vanno fatte.

Il discorso spesso non è tanto la mancanza di voglia o di tempo. Per la prima non voglio nemmeno commentare, per la seconda in fin dei conti si tratta di una questione di priorità. Nel senso che il tempo è lo stesso per tutti, ovviamente, ma alcuni lo usano per fare determinate cose, altre per farne delle altre.

Quando si dice “non ho tempo per fare marketing” in realtà quello che succede è che quella attività viene messa per ultima nella scaletta delle cose da fare.

Prima devo rispondere alle email, poi devo post produrre 5 mila foto, poi devo andare a ritirare i biglietti da visita, poi devo sballare i pacchi con gli ordini dei clienti, poi devo postare su Instagram, poi devo scrivere su il mio stato su Facebook, poi un po’ di sano relax…e per fare marketing alla fine non rimane il tempo.

Come vedi è sempre una questione di priorità e di quale importanza tu attribuisca alle tue attività quotidiane. Se ti svegliassi al mattino con la voglia di creare un contenuto, o magari anche solo la consapevolezza di doverlo fare e di dedicare del tempo a quello specifico “task”, nel giro di poco tempo avresti del materiale da divulgare, testare, migliorare e soprattutto, vedresti le cose cambiare.

Credimi, io capisco che mettersi giù a fare una cosa che fino a ieri non avevi nemmeno considerato di fare e che di conseguenza è probabile tu non sappia nemmeno fare, nella speranza che porti qualcosa e non sia una perdita di tempo, è difficile.

lo so perché fu così anche per me.

Ma se c’è una cosa che posso dirti senza timore di smentita è che con me ha funzionato alla grande. Ha funzionato con me che non sono una cima, un professore o un uomo particolarmente intelligente. E’ la naturale conseguenza delle cose, chi si sbatte ha risultati, almeno nel 99% delle volte.

Se vuoi crescere, se vuoi davvero finirla di fare il “fotografo di paese” che deve lottare con tutto e tutti per strappare 100€ alla concorrenza, devi fare qualcosa che gli altri non fanno.

Fare marketing appunto, ma farlo bene, con una precisa strategia che lavori sui concetti sì, ma scalata sulla propria specifica realtà, ma di questo ne parleremo in un altro articolo.

Mauro Aluffi

About the Author

Mauro Aluffi

Sono un fotografo di famiglia da circa dieci anni, titolare di due studi fotografici in Piemonte. Attraverso il blog METODO ALUFFI condivido la mia esperienza sul campo aiutando i fotografi imprenditori a sviluppare il proprio sistema di marketing, specifico per chi si occupa di fotografia per bambini.

Follow Mauro Aluffi:

Leave a Comment:

All fields with “*” are required

Leave a Comment:

All fields with “*” are required
metodoaluffi

ISCRIVITI alla Newsletter Rimani sempre aggiornato su PROMO e OFFERTE.